Gelato

La fabbrica dei gelati Fiordiluna

Il cambiamento può partire da un gelato naturale?  Certamente da un innovativo metodo di preparazione e ingredienti di prima qualità. Ma gli ingredienti non sono l’unico ingrediente: di questi crediamo che l’amore e il tempo siano i più rari e preziosi.

L’amore per un antico mestiere umilmente reinterpretato in più di venti anni di esperienza e il tempo che scandisce la stagionalità della frutta, il tempo che ci prendiamo per lavorare lentamente la materia, il tempo racchiuso da un momento di convivialità in cui i ritmi rallentano e si dà spazio a ricordi o sogni…

Meno aria più qualità perchè consideriamo la troppa aria contenuta nei gelati odierni un difetto. In virtù di macchinari e ricette particolari riusciamo ad ottenere ottima cremosità, ma anche la tipica consistenza dei gelati di un tempo. Quello che qualcuno pubblicizza, noi lo facciamo davvero.

Dietro le quinte

Yogurt Mirtillo

Nel nostro laboratorio prepariamo il gelato a partire dalla materia che conosciamo non solo perchè l’abbiamo studiata a fondo e la sperimentiamo, ma perchè nella nostra vita abbiamo raccolto la frutta, le nocciole e munto il latte. Quindi sappiamo che sapore deve avere una pesca matura o la panna fresca. Questo significa un enorme lavoro che parte dalla ricerca del produttore di eccellenza dell’ingrediente, fino alla sua elaborazione nel nostro laboratorio: pistacchi DOP di Bronte, nocciole piemontesi IGP, vaniglia di Tahiti e del Madagascar, pinoli di San Rossore, liquirizia di Rossano, ecc…

Cioccolato 

Per un buon gelato non sono sufficienti ingredienti di pregio, ma questi devono essere ben bilanciati tra loro e lavorati per preservare al meglio le caratteristiche organolettiche. Da qui la scelta di raffinare lentamente a pietra quando possibile pistacchi, noci e nocciole con un’antica macchina, oppure la rapida lavorazione a freddo di frutta fresca così da scansare il più possibile fenomeni ossidativi.

Stracciatella